“Così Philip Morris ha pagato gli scienziati per promuovere la IQOS”

2_PM_SCIENZIATI1.png

Il reportage appena uscito su The Bureau of Investigative Journalism a firma Fin Johnston con la denuncia di Shiro Konuma. L’esperto di sanità pubblica, che ha lavorato in Philip Morris, denuncia le somme pagate agli scienziati per dimostrare i minori danni provocati dalle IQOS.

Shiro Konuma non immaginava che la sua carriera avrebbe preso una svolta drammatica quando accettò l’incarico presso Philip Morris International. Da rinomato esperto di sanità pubblica con un passato da medico e diplomatico, Konuma era stato attratto dalla promessa di contribuire a un cambiamento rivoluzionario: la fine del fumo tradizionale. L’azienda aveva lanciato IQOS, un dispositivo che riscalda il tabacco senza bruciarlo, presentandolo come un’alternativa meno dannosa rispetto alle sigarette convenzionali.

Leggi l'articolo

2024-07-10